Perché è bene avere un misuratore della pressione in casa?

Controllare la pressione sanguigna è fondamentale soprattutto per determinate tipologie di persone, come per esempio persone naturalmente ipertese, piuttosto che con altre patologie. O ancora per le donne in gravidanza.
Avere in casa un misuratore della pressione e tenerla monitorata è quindi molto importante, anche in questi periodi di caldo. Senza contare che una misurazione fatta in casa e non dal dottore o in farmacia evita il cosiddetto "effetto da camice bianco", ossia quella agitazione che porta le persone ad agitarsi quando si trovano in un ambiente ospedaliero o para-ospedaliero.

Ma cosa fare se un controllo periodico restituisce un risultato alto sopra la media
consigliata dal medico? Sicuramente non dobbiamo trascurare il risultato e, altrettanto sicuramente, non dobbiamo agitarci perché questo porterebbe ad un innalzamento ancora maggiore. Non dobbiamo senz’altro barare e scrivere sul nostro taccuino che abbiamo una pressione migliore di quella reale. A che pro? Semplicemente dovremo tranquillizzarci, aspettare un quarto d’ora e riprovarla, aumentando la frequenza dei controlli nei giorni successivi.
Naturalmente dobbiamo avvisare il nostro medico di famiglia di quanto accaduto. Avere un misuratore della pressione in casa è importante per permetterci una migliore gestione della nostra salute e della nostra consapevolezza.

Sul nostro sito, trovate un misuratore della pressione sanguigna preciso e facile da utilizzare: MyPressure

IpertensioneMisuratore pressione sanguignaPressione sanguigna